di Dario Brusa

Indimenticato a vent’anni dalla morte, ancora vivissimo nell’immaginario collettivo e ancora da molti considerato il più grande pilota in assoluto, Ayrton Senna era dotato di grande audacia ma anche di una meticolosità e di un talento tecnico fuori dal comune.